Le molliche del commissario, Carlo F. De Filippis. Recensione

Le molliche del commissario, Carlo F. De Filippis. Recensione

A Torino esiste una storica istituzione chiamata Università Popolare che permette ai cittadini di questa città di imparare cose nuove seguendo uno dei tanti corsi a disposizione. Malgrado il costo relativamente basso i corsi sono quasi sempre tenuti da importanti professionisti e quest’anno ho deciso di seguire, oltre ad un corso di inglese, il corso di Psicologia Criminale ed Investigativa tenuto dal Dr. Fabrizio Russo, Criminologo e Psicoterapeuta. In questo modo ho imparato molte cose sulla psicologia delle persone e dei criminali. Read more

La strada incantata, Marco Addati. Recensione

La strada incantata, Marco Addati. Recensione

Quando ci capita tra le mani un libro di favole come La strada Incantata, ripensiamo inevitabilmente alla nostra infanzia, a quanto era bello immergersi con la fantasia in luoghi magici e incantati. E qui subentra la nostalgia per quei momenti che sentiamo ormai lontani dalla nostra quotidianità.

Eppure, La Strada incantata, favola scritta da Marco Addati, è dedicata sia ai bambini, sia agli adulti perché, come sostiene l’autore stesso, le favole rappresentano il nostro mondo interiore, quello più intimo e incontaminato che ci portiamo dietro con la sua purezza sin dall’infanzia.
Le favole sono lì a ricordarci che in ognuno di noi vive ancora il fanciullino, lo spirito sensibile che ci permette di ritrovare la meraviglia per le piccole cose. Read more

Il regno invisibile, Savino Del Giudice. Recensione

Il regno invisibile, Savino Del Giudice. Recensione

Trama de Il regno invisibile

Chi non ha mai sentito parlare delle Fate e dei Folletti?
Sin da bambini, queste creature misteriose che popolano i boschi hanno affascinato il nostro immaginario, soprattutto se si ha avuto la fortuna di essere cresciuti circondati da distese verdi e grandi alberi da cui si può percepire quella sensazione impalpabile di simbiosi con la natura. Read more

The Custodian, Mirko De Frassine. Recensione

The Custodian, Mirko De Frassine. Recensione

La passione di Mirko De Frassine è scrivere, lui la definisce la sua “super passione” inoltre di sé dice: scrivo da sempre su qualunque cosa ma è dal 2009, anno del terremoto qui da me a L’Aquila che ho iniziato i romanzi. Oltre ad aver scritto e autopubblicato tre romanzi, ha anche un Blog con il quale si diverte a intervistare talenti e fare ricerche.
Vive e lavora a L’Aquila ma ha vissuto molto tempo all’estero tra Spagna e Gran Bretagna. Durante il giorno lavora in un’agenzia assicurativa e al pomeriggio nel doposcuola, organizza eventi culturali collaborando con un centro di formazione come docente di varie materie.

The Custodian è il suo terzo romanzo.

Read more

Chirú, Michela Murgia. Recensione

Chirú, Michela Murgia. Recensione
Rating:

Chirú è un romanzo sulla storia del rapporto che lega Eleonora, un’affermata attrice teatrale di trentotto anni e Chirú, un aspirante e ambizioso violinista di vent’anni più giovane a cui Eleonora, cercherà di avviare la carriera.

Tra loro si crea subito un legame di reciproca fiducia che va oltre il rapporto convenzionale tra un docente e un discente; non c’è una gerarchia e non è chiaro chi insegna a chi, se la maestra o l’allievo e se convenga usare dai propri ruoli (Michela Murgia) per trasmettere qualcosa. Read more

Torino Brucia, Laura Sciolla (a cura di)

Torino Brucia, Laura Sciolla (a cura di)

Il fuoco è un elemento che ha un’importanza simbolica nella tradizione culturale di Torino, si pensi al farò di San Giovanni che è sempre stato eretto sin dai tempi più remoti. Un rito di origine pagana e propiziatorio da cui si traggono gli auspici lieti o infausti, a seconda di dove cade il trespolo con sopra il Toro a simboleggiare la città. Read more

Intervista ad Anemone Ledger, autrice de Il sorpasso dell’irrealtà

Intervista ad Anemone Ledger, autrice de Il sorpasso dell’irrealtà

Il sorpasso dell’irrealtà è una raccolta di racconti noir ed horror, in cui l’irrealtà s’intreccia con la realtà effettiva delle cose. Questo legame trascina con sé i personaggi, le loro storie ed i loro animi.
Ogni racconto è segnato da un filo rosso che lega tutta la raccolta, ma che al contempo sembra dividerla per la straordinaria diversità delle ambientazioni, dei luoghi e dei fatti.
Non è l’horror, alla fine, nient’altro che un sorpasso della realtà, uno stravolgimento completo della propria condizione mentale stabile?

Read more

Anna Kuliscioff, una vita eroica e meravigliosa

Anna Kuliscioff, una vita eroica e meravigliosa

Donne proletarie, a voi!…

Lavoratrici d’Italia – e siete sei milioni di creature che in tanti campi diversi svolgete la propria attività e spendete utilmente le vostre fatiche – sentite in quest’ora di preparazione elettorale che anche voi siete chiamate a partecipare alla lotta? Che anche su di voi conta il partito socialista per raggiungere la vittoria?  Read more

L’uomo che scambiò sua moglie per un cappello, Oliver Sacks. Recensione

L’uomo che scambiò sua moglie per un cappello, Oliver Sacks. Recensione

L’uomo che scambiò sua moglie per un cappello è un saggio neurologico che il Professor Oliver Sacks ha scritto sotto forma di romanzo e diario personale senza tralasciare l’aspetto scientifico.

Racconta le sue esperienze all’interno di una clinica psichiatrica in cui era a contatto con delle persone affette da varie lesioni encefaliche.
Emerge da queste 24 storie l’umanità di Sacks nel rapportarsi con queste persone e con la malattia e da come tentano di trarre il meglio da loro stessi. Read more