Cuore, Edmondo De Amicis. Trama e recensione

Cuore, Edmondo De Amicis. Trama e recensione

Il libro Cuore, per chi è nato negli anni Ottanta e oltre, non rientra tra i classici della letteratura per ragazzi perché durante il percorso scolastico il docente non lo suggerisce come invece è accaduto per le generazioni addietro e in particolare nelle regioni del nord, essendo il libro ambientato a Torino. E infatti è proprio da loro che sento parlare di Cuore, lo citano in diverse occasioni, quando un qualcosa della quotidianità ricorda loro un capitolo o un personaggio del libro.

Ed è attraverso un’ennesima citazione al libro Cuore che mi sono sentita in qualche modo “esclusa” e per questo ho ripensato all’edizione che avevo comprato per via di un’amica piemontese che lo vide tra le bancarelle di via Po a Torino. Si capiva dal suo sguardo e dal suo entusiasmo che per lei era stata una lettura piacevole. Mi disse inoltre, che c’era un capitolo dedicato al tamburino sardo.

Read more

Meno male che non siamo nati lui, Angelo Zabaglio aka Andrea Coffami

Meno male che non siamo nati lui, Angelo Zabaglio aka Andrea Coffami

A tutti sarà sicuramente capitato di leggere delle recensioni positive su un libro e, quindi, di farsi convincere da queste alla lettura.
Per me è stato così anche nel caso di Meno male che non siamo nati lui, raccolta di componimenti in versi. In realtà ne conoscevo già l’autore per il suo L’interpretazione dei sogni di Freud Astaire, per cui ero certa che avrei letto anche il suo ultimo libro, ma è proprio leggendo una recensione da parte di un critico letterario che ne ho deciso di intraprendere subito la lettura. La cosa particolare era che la recensione era negativa.

Read more

Resteranno i canti, Franco Arminio. Recensione

Resteranno i canti, Franco Arminio. Recensione

Il poeta “paesologo”, come si definisce Franco Arminio, lo tenevo d’occhio da un po’, forse da più di un anno, perché le poesie della sua raccolta Cedi la strada agli alberi sovente capitavano sotto i miei occhi mentre scorrevo, a volte un po’ annoiata o un po’ incuriosita, la home di Facebook.
Ogni volta, leggere una sua poesia che mi era capitata così per caso mi faceva emozionare poiché mi trasmetteva in maniera diretta le bellezza delle sue parole. Da qui seguiva il desiderio di voler partecipare a un suo incontro letterario e così, per l’edizione del Salone Off 2018, in concomitanza con il Salone del libro di Torino, ho potuto incontrare Franco Arminio alla libreria Trebisonda per la presentazione di Resteranno i canti. Read more

Il più grande uomo scimmia del Pleistocene, Roy Lewis. Trama e recensione

Il più grande uomo scimmia del Pleistocene, Roy Lewis. Trama e recensione

Il più grande uomo scimmia del Pleistocene mi era stato regalato per il Secret Santa, una tradizione natalizia occidentale che non conoscevo prima di partecipare alla CDNAP (Cena di Natale a pranzo), organizzata da un gruppo di persone, tra cui amici, e che si tiene un sabato di fine Novembre o inizio Dicembre dove ognuno porta una pietanza da spartire con gli altri commensali.

Come da tradizione, il Segret Santa prevede l’assegnazione di un dono ciascuno da parte di un donatore per uno, scelto in maniera casuale e la cui identità, nel nostro caso, deve essere indovinata e non rimanere segreta.

Read more

Nessuno nasce pulito, Michele Nigro. Trama e recensione

Nessuno nasce pulito, Michele Nigro. Trama e recensione

Nessuno nasce pulito è una raccolta di poesie che l’autore definisce di formazione poiché parte da sé stesso per affrontare e analizzare tematiche eterogenee, che in qualche modo ci coinvolgono, a cominciare dal titolo.
Pur avendo la possibilità di avvalermi della Premessa, che tra l’altro ho l’abitudine di leggere come Postfazione, ho meditato sul titolo cercando di capirne o di dare il mio significato fin quando mi son detta: Nessuno nasce pulito e nessuno, forse, vi rimane.

Quando si percepisce la consapevolezza di non essere “puliti”, c’è sicuramente chi cerca di liberarsi dello “sporco” della “polvere” che s’infiltra nella propria esistenza e che si accavalla inevitabilmente al secolo in cui si vive.

Read more

La vera storia di Shaye Saint John, Andrea Roccioletti. Trama e recensione

La vera storia di Shaye Saint John, Andrea Roccioletti. Trama e recensione

Diranno di me – La vera storia di Shaye Saint John, Andrea Roccioletti, AutoRiuniti

Sapevo che Andrea Roccioletti avesse già scritto in precedenza perché in una caffetteria di Torino, qualche anno fa, in mezzo ad altri libri, avevo visto il suo: Bravo a scrivere. Alla ricerca della nerdezza perfetta.

In quel periodo, forse perché ero studentessa, vedere un libro che si poteva prendere senza essere fermati e poi arrestati, faceva scattare in me una sorta di cleptomania. E così, dalle caffetterie, mi ero portata a casa diversi libri, ma quella volta un’amica mi aveva detto di non farlo.
Quando passo di fronte a quella caffetteria, ancora oggi, sovente mi capita di pensare: chissà se c’è ancora il libro di Andrea!.

Read more

La fantastica storia di Børge, Antonio Gridi. Trama e recensione

La fantastica storia di Børge, Antonio Gridi. Trama e recensione

Gli ingredienti de La fantastica storia di Børge, racconto fantastico per l’infanzia, sono una foresta norvegese sotto un cielo scuro rischiarato dall’aurora boreale, le montagne coperte dalla soffice neve e un lungo inverno polare.
E come nelle fiabe fantastiche della Norvegia, anche in questa favola di Antonio Gridi, possiamo trovare come personaggi i troll.

Read more

Perché trasformare il proprio libro in eBook interattivo?

Perché trasformare il proprio libro in eBook interattivo?

Che cosa si intende per eBook interattivo?

L’ebook tradizionalmente si legge come un libro cartaceo la cui differenza è nel supporto che lo contiene.
Nell’eBook però è possibile introdurre dei contenuti di approfondimento in versione digitale e multimediale, con elementi di interattività che arricchiscono l’esperienza della lettura da parte del lettore.

Molto spesso ci succede, mentre leggiamo un libro, di immaginare gli ambienti, i volti delle persone e gli oggetti descritti dall’autore, in particolar modo se si tratta di un libro che racconta la storia di un fatto realmente accaduto o la vita e le opere del protagonista in questione.

Read more

Repertorio dei matti della città di Torino, a cura di Paolo Nori. Trama e recensione

Repertorio dei matti della città di Torino, a cura di Paolo Nori. Trama e recensione

Repertorio dei matti della città di Torino è una guida che elenca i pazzi della città come se fosse una guida dei ristoranti o degli alberghi (Paolo Nori) di Torino.
Ho avuto modo di conoscere Paolo Nori durante la sua lettura del Repertorio dei matti della città di Torino nell’ottobre del 2015 presso il Circolo dei Lettori dove, tra l’altro, si sono tenuti gli incontri per la stesura del libro tra il gennaio e l’aprile del 2015. Read more