Repertorio dei matti della città di Torino, a cura di Paolo Nori. Trama e recensione

Repertorio dei matti della città di Torino, a cura di Paolo Nori. Trama e recensione

Repertorio dei matti della città di Torino è una guida che elenca i pazzi della città come se fosse una guida dei ristoranti o degli alberghi (Paolo Nori) di Torino.
Ho avuto modo di conoscere Paolo Nori durante la sua lettura del Repertorio dei matti della città di Torino nell’ottobre del 2015 presso il Circolo dei Lettori dove, tra l’altro, si sono tenuti gli incontri per la stesura del libro tra il gennaio e l’aprile del 2015. Read more

Svetlana Aleksievič e Goffredo Fofi al Salone Off di Torino

Svetlana Aleksievič e Goffredo Fofi al Salone Off di Torino

Svetlana Aleksievič fa parlare i veri testimoni della storia perché chi porta le stigmate del proprio tempo è il testimone più attendibile, con queste parole Nicola Lagioia, scrittore e direttore del Salone Internazionale del Libro, passa la parola al critico letterario Goffredo Fofi il quale, con un’opera di divulgazione dei libri dell’Aleksievič in Italia, ci ha permesso di conoscere questa grande scrittrice, premio Nobel per la letteratura nel 2015.

Read more

La bella addormentata nel frigo di Primo Levi nella versione digitale

La bella addormentata nel frigo di Primo Levi nella versione digitale

La bella addormentata nel frigo è un racconto fantascientifico e distopico di Primo Levi ambientato nella Germania del 2115. Scritto nel 1955 è stato inserito all’interno della raccolta Storie Naturali, composta da 15 racconti e pubblicata nel 1966 per Einaudi, con lo pseudonimo di Damiano Malabaila.

A trent’anni dalla scomparsa dell’autore, avvenuta l’undici aprile del 1987, viene pubblicata, sempre per Einaudi, la versione digitale de La bella addormentata nel frigo che si può scaricare gratuitamente dal sito Primolevi.it o direttamente dall’Apple Store. L’ebook è caratterizzato dall’interattività dei contenuti di approfondimento e il lettore potrà decidere liberamente se accedere a tali contenuti multimediali e digitali oppure, scegliere di leggere il racconto come un libro tradizionale. Read more

Il vento non lo puoi fermare, Elvira Serra. Trama e recensione

Il vento non lo puoi fermare, Elvira Serra. Trama e recensione

Sono stata alla presentazione de Il vento non lo puoi fermare al Circolo dei Lettori di Torino, invitata dal Circolo Sardo A. Gramsci che ho avuto modo di conoscere attraverso la lettura di un libro che vedeva come protagonista la Sardegna.

Ed è parlando della Sardegna che incomincia il dialogo tra Massimo Gramellini ed Elvira Serra, con un ringraziamento ai sardi e al Circolo A. Gramsci per essere lì a sostenerla.
Come riporterà sulla sua pagina Facebook, Elvira confessa di aver avuto paura che la Sala Grande del Circolo dei Lettori restasse vuota e di aver sottovalutato il fattore S (Sardegna), che invece ha risposto numeroso al suo invito. Read more

La storia sono io, Ugo Gregoretti. Trama e recensione

La storia sono io, Ugo Gregoretti. Trama e recensione

La storia sono io è un autobiografia dove sono raccolte, sotto forma di sceneggiatura, le memorie del regista e intellettuale Ugo Gregoretti, dall’infanzia all’età adulta.

Come direbbe lo stesso Ugo Gregoretti, io non appartengo al target di persone che hanno visto i suoi programmi negli anni del boom cinematografico e televisivo per cui, se lo avessi incontrato per le vie di Roma non me lo sarei filato.

Il suo nome lo legavo a quello di Eugenio Guglielminetti, scenografo e costumista, nonché amico dello stesso Ugo Gregoretti, su cui avevo realizzato la tesi per la laurea triennale e che mi aveva permesso di conoscere Ezio Torta, il quale mi regalò dei video-documentari sulla loro attività.
È così che, presa dalla curiosità, sono andata all’incontro con il regista romano che si è tenuto al Polo del ‘900, centro culturale di Torino.

Read more

La bambina e il Sognatore, Dacia Maraini. Trama e recensione

La bambina e il Sognatore, Dacia Maraini. Trama e recensione

La bambina e il sognatore al Salone del Libro di Torino

Non avevo mai letto un libro di Dacia Maraini, tuttavia l’incontro al Salone Internazionale del Libro di Torino per la presentazione de la Bambina e il sognatore è stato un modo per avvicinarmi a questa scrittrice di cui avevo sempre sentito parlare.

Di Dacia Maraini colpisce la gentilezza nel linguaggio e nel suo modo di porsi, oltre alla sua grande intelligenza. Una di quelle persone che, come il maestro Nani Sapienza (il protagonista del libro) con la sua classe, ci incanta e ci tiene avvinti alle storie che ci racconta.
E noi, a nostra volta come gli alunni del maestro, vorremo sentire ancora un’altra storia. Read more

Le molliche del commissario, Carlo F. De Filippis. Trama e recensione

Le molliche del commissario, Carlo F. De Filippis. Trama e recensione

A Torino esiste una storica istituzione chiamata Università Popolare che permette ai cittadini di questa città di imparare cose nuove seguendo uno dei tanti corsi a disposizione. Malgrado il costo relativamente basso i corsi sono quasi sempre tenuti da importanti professionisti e quest’anno ho deciso di seguire, oltre ad un corso di inglese, il corso di Psicologia Criminale ed Investigativa tenuto dal Dr. Fabrizio Russo, Criminologo e Psicoterapeuta. In questo modo ho imparato molte cose sulla psicologia delle persone e dei criminali. Read more

Chirú, Michela Murgia. Trama e recensione

Chirú, Michela Murgia. Trama e recensione
Rating:

Chirú è un romanzo in cui si raccontano i sentimenti di Eleonora, un’affermata attrice teatrale di trentotto anni e quelli di Chirú, un aspirante e ambizioso violinista di vent’anni più giovane a cui Eleonora, cercherà di avviare la carriera.

Sin dal loro primo incontro, dove lei sul palco recitava e Chirú l’ascoltava dalla terrazza del centro storico, si crea un legame che va oltre l’affinità elettiva. Eleonora si riconosce nel giovane violinista, percepisce in lui lo stesso odore di cose marcite che avevano dentro.
Con naturalezza Eleonora accetterà di diventare la guida di Chirú, il cui legame va oltre il convenzionale rapporto tra un docente e un discente; non c’è una gerarchia e non è chiaro chi insegna a chi, se la maestra o l’allievo e se convenga usare dai propri ruoli (Michela Murgia) per trasmettere qualcosa. Read more

Torino Brucia, Laura Sciolla (a cura di)

Torino Brucia, Laura Sciolla (a cura di)

Il fuoco è un elemento che ha un’importanza simbolica nella tradizione culturale di Torino, si pensi al farò di San Giovanni che è sempre stato eretto sin dai tempi più remoti. Un rito di origine pagana e propiziatorio da cui si traggono gli auspici lieti o infausti, a seconda di dove cade il trespolo con sopra il Toro a simboleggiare la città. Read more