La bambina e il Sognatore, Dacia Maraini. Trama e recensione

La bambina e il Sognatore, Dacia Maraini. Trama e recensione

La bambina e il sognatore al Salone del Libro di Torino

Non avevo mai letto un libro di Dacia Maraini, tuttavia l’incontro al Salone Internazionale del Libro di Torino per la presentazione de la Bambina e il sognatore è stato un modo per avvicinarmi a questa scrittrice di cui avevo sempre sentito parlare.

Di Dacia Maraini colpisce la gentilezza nel linguaggio e nel suo modo di porsi, oltre alla sua grande intelligenza. Una di quelle persone che, come il maestro Nani Sapienza (il protagonista del libro) con la sua classe, ci incanta e ci tiene avvinti alle storie che ci racconta.
E noi, a nostra volta come gli alunni del maestro, vorremo sentire ancora un’altra storia. Read more

La paga del sabato, Beppe Fenoglio. Trama e recensione

La paga del sabato, Beppe Fenoglio. Trama e recensione
Rating:

La paga del sabato è una delle prime opere dello scrittore piemontese Beppe Fenoglio. Scritto intorno alla fine degli anni ’40, questo lungo racconto, sarà pubblicato solo postumo, nel 1969, grazie al ritrovamento fortuito da parte della scrittrice Maria Corti tra le carte del Fondo Fenoglio.

Read more

Anna Kuliscioff, una vita eroica e meravigliosa

Anna Kuliscioff, una vita eroica e meravigliosa

Donne proletarie, a voi!…

Lavoratrici d’Italia – e siete sei milioni di creature che in tanti campi diversi svolgete la propria attività e spendete utilmente le vostre fatiche – sentite in quest’ora di preparazione elettorale che anche voi siete chiamate a partecipare alla lotta? Che anche su di voi conta il partito socialista per raggiungere la vittoria?  Read more

Lessico famigliare, Natalia Ginzburg. Trama e recensione

Lessico famigliare, Natalia Ginzburg. Trama e recensione

Lessico famigliare è un insieme di ricordi dell’autrice: l’infanzia trascorsa a Torino, le vacanze in montagna, i fratelli Gino, Alberto, Mario e Paola, le poesie e i giochi inventati, il cinematografo, e i primi tram torinesi. Per poi ritrovarsi d’un tratto adulti, con i figli da proteggere dalla guerra e dalla paura della morte.

Read more